PROMOZIONE – 23.01.2010 – ARGENTARIO-CANOTTIERI 7-8

/, Pallanuoto/PROMOZIONE – 23.01.2010 – ARGENTARIO-CANOTTIERI 7-8

PROMOZIONE – 23.01.2010 – ARGENTARIO-CANOTTIERI 7-8

Vittoria di Carattere della Squadra Senior contro l’Argentario

 

ARGENTARIO NUOTO – CANOTTIERI ARNO PISA 7-8

(2-1, 2-1, 0-3, 3-3)

 

Porto Santo Stefano, 23.01.2010

Vittoria difficile in casa del Nuoto Argentario, squadra molto giovane e combattiva che sa sfruttare bene il “campo lungo” che, al contrario, mette sempre in difficoltà i ragazzi pisani, data la mancanza a Pisa di una piscina regolamentare ormai da decenni in cui potersi allenare e in cui poter disputare le gare ufficiali. Un grosso handicap questo che ogni settimana tutte le squadre della Canottieri Arno, dall’under13 alla senior, devono pagare loro malgrado.

Tornando alla gara, i primi due tempi scorrono sotto un sostanziale equilibrio, ma la squadra di casa riesce comunque a portarsi in vantaggio e a consolidarlo fino ad un massimo di 4-1. Però, la reazione dei ragazzi di mister Agresta non si fa attendere e dopo il rigore conquistato da Argiolas e messo a segno da Micheletti R. alla fine del secondo tempo cominciano a chiudere ogni tentativo di attacco avversario, decisivo capitan Fogli tra i pali, colpendo poi gli avversari sia in contropiede, doppietta di Fasano, sia da schierati.
Con un parziale di 4-0 tra la fine del secondo tempo e l’inizio del quarto la squadra pisana ribalta così il punteggio e mette una seria ipoteca sulla vittoria finale.

Ma dopo 2 minuti dall’inizio del quarto tempo la brava (fino a quel momento) boa avversaria durante una lotta al centro con mentre Micheletti A. si fa espellere per brutalità, mentre il giocatore pisano esce per gioco violento scatenando così una bolgia tra il pubblico di casa. Solo la bravura di tutti i dirigenti dell’Argentario e l’amicizia che lega da tempo le due società e i loro allenatori ha evitato che la situazione degenerasse.
Dopo la realizzazione del conseguente rigore, i 4 minuti in superiorità numerica, però, nonostante i continui richiami alla calma da parte del mister, vengono in parte buttati al vento in inutili controfughe o passaggi affrettati che hanno soltanto aumentato il numero di azioni in attacco a disposizione degli avversari, i quali, complici anche 3 espulsioni a loro favore, si avvicinano di nuovo segnando il gol del 6-5. Ritornati in parità gli ultimi 2 minuti e mezzo di gara sono caratterizzati da una serie di espulsioni e rigori (2 nel quarto tempo) che puniscono forse troppo il pressing aggressivo dei ragazzi pisani, ma quando sembrava che la partita prendesse ormai una brutta piega Argiolas, con una rete delle sue, riportava +2 il vantaggio della Canottieri Arno. Inutili quindi il rigore e l’espulsione a favore degli avversari nell’ultimo minuto e la partita si conclude sull’8-7.

Bella prova di carattere di tutta la squadra che ha mantenuto per quattro tempi la lucidità e la voglia di vincere, troppo sprecona però durante i 4 minuti di superiorità numerica. L’affiatamento tra i ragazzi cresce giorno per giorno e questo fa ben sperare per le prossime due difficili partite che si svolgeranno “in casa” (vista la non conformità della Piscina Comunale di Pisa) una sabato sera contro il Mc Donald’s Firenze a Colle di Val d’Elsa e l’altra domenica sera alle 21 contro il Certaldo presso la Nannini di Firenze.

 
NOTE:

Superiorità Numeriche: ARGENTARIO NUOTO 1/11 (Rigori 3/4), CANOTTIERI ARNO PISA 2/5 (Rigori 2/2)

Arbitro: Sig.De Paolis

 

 
SCARICA DA QUESTO SITO LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE TOSCANA
 
per informazioni contattaci a: pallanuoto@canottieriarno.it
2016-10-13T09:54:39+00:00