Continuano gli incontri tra i bambini dei Campi Solari e i campioni dello sport pisano

/, Società/Continuano gli incontri tra i bambini dei Campi Solari e i campioni dello sport pisano

Continuano gli incontri tra i bambini dei Campi Solari e i campioni dello sport pisano

L’assessore Sanzo ai Campi Solari della Canottieri Arno: “Un comitato di cittadini che finanzi le strutture sportive? Sono con voi”

Pisa, 14.07.2012

E se a finanziare le strutture sportive pisane fossero i cittadini stessi? L’idea, nata durante l’incontro dell’Assessore allo Sport della Provincia di Pisa Salvatore Sanzo, è piaciuta moltissimo all’ex campione di scherma. “Date vita ad un comitato di cittadini disposti a finanziare gli impianti sportivi – ha detto Sanzo allo staff dei Campi Solari che ha proposto l’idea – io farò tutto il possibile per appoggiare il progetto”. A far scaturire la proposta sono state le domande che i bambini dei Campi Solari della Canottieri Arno hanno rivolto a Sanzo e che hanno riguardato la possibilità di una piscina più grande, un nuovo stadio per il Pisa e i progetti per lo sport e i giovani.

“Se dipendesse solo da me – ha spiegato Sanzo ai ragazzi – rifarei tutti gli impianti sportivi di Pisa. Ma sono decisioni complesse e i fondi a disposizione sono molto pochi”. Da qui, il problema di reperire altri fondi tramite il project financing. “Ma lo sport deve essere considerato un bene comune – ha fatto notare Sara Attanasio dello staff della Arno -, quindi perché non fare sì che siano i cittadini stessi a finanziare la realizzazione di nuovi impianti?”. 

Una sorta di azionariato popolare per garantire l’esistenza di strutture aperte a tutti e votate allo sport puro, senza fini di lucro. Progetto nel quale l’assessore si è subito detto disposto ad impegnarsi in prima persona. 

E le domande dei ragazzi, che in queste settimane hanno incontrato molti campioni pisani tra cui Silvia Terrazzi (Canottaggio), Delmas Obou (Velocista), Ilaria Tocchini (Nuoto) e Riccardo Materazzi (Atletica leggera), hanno riguardato anche le vittorie e la carriera sportiva di Salvatore “Toti” Sanzo. Da “quante coppe hai vinto?” a “quante ore ti allenavi al giorno”, fino a “hai mai combattuto contro tua moglie?” (Frida Scarpa, campionessa mondiale di fioretto). Curiosi anche di scoprire il ruolo di Sanzo come assessore, , i bambini gli hanno anche chiesto qual è il progetto che ha curato di cui va più fiero e se sia più difficile fare lo sportivo o l’assessore.

Alla prima domanda, l’ex campione ha risposto parlando del progetto che porterà 63 ragazzi a praticare sport gratuitamente per un anno proprio nella fascia d’età in cui di solito si abbandonano le attività sportive, mentre per rispondere alla seconda ha spiegato che “nello sport, se sei bravo vinci e nessuno deve riconoscertelo, ma in politica, anche se fai il meglio che puoi non sempre ti viene riconosciuto. Io mi impegno, soprattutto a risolvere i problemi più velocemente possibile”.
Dopo aver soddisfatto tutte le curiosità dei bambini, l’assessore Sanzo si è soffermato a firmare autografi ai suoi piccoli, nuovi fan alcuni dei quali hanno già espresso la volontà di provare a tirare di scherma, possibilità offerta loro ogni giovedì dalla scuola Di Ciolo, la stessa che ha formato Salvatore Sanzo.

 Cliccate qui per vedere la galleria completa dai Campi Solari 2012

 

Ufficio Stampa – Società Canottieri Arno a.s.d

2016-10-13T09:53:57+00:00