Canottaggio: dopo gli Europei, Silvia Terrazzi tenta il bis: ai Mondiali Juniores di Canottaggio di Plovdiv gareggerà ancora con il quattro senza e l’otto con

Pisa, 10.08.2012

Silvia Terrazzi, atleta di punta della Canottieri Arno, ce l’ha fatta ancora una volta. Dopo l’entusiasmante oro e l’ottimo argento conquistati rispettivamente con il quattro senza e l’otto con agli Europei Juniores di canottaggio Bled (in Slovenia) lo scorso giugno, la giovane vogatrice della Arno è stata convocata per partecipare al Mondiale Juniores in programma dal 15 al 19 agosto a Plovdiv, in Bulgaria.

Dopo le vittorie di Bled, l’ipotesi della convocazione ai mondiali si era fatta sempre più concreta, ma fino all’ultimo istante nessuno ha potuto averne la certezza: oltre che dai risultati europei, infatti, la partecipazione ai mondiali è dipesa anche dagli allenamenti svoltisi durante il raduno di Varese iniziato lo scorso 2 luglio, e dalla strategia decisa dall’allenatore delle squadre femminili, l’olandese Josy Verdonkschot, ragioni per le quali anche l’allenatore di Silvia Terrazzi, Nicola Iannucci, non si era voluto sbilanciare in previsioni prima della notizia ufficiale.

E anche Silvia sapeva che niente si poteva dare per scontato, per questo ha continuato ad impegnarsi anche dopo gli importati successi europei, dando il meglio di sé e riuscendo, infine, ad entrare nella rosa delle atlete che partiranno per Plovdiv. In fondo, e il difficile anno appena trascorso lo dimostra, questo è quello che la giovane atleta della Arno sa fare meglio: mettercela tutta, un colpo di remi dopo l’altro, senza accontentarsi mai.

A Plovdiv Silvia gareggerà ancora nel quattro senza, in team con Sandra Celoni, Chiara Ondoli e Beatrice Arcangiolini, e nell’otto con nel cui equipaggio troveremo anche le sorelle Giorgia e Serena Lo Bue, Ilaria Broggini, Ludovica Lucidi e la timoniera Federica Cesarini.
Soddisfatta e orgogliosa, l’intera Canottieri Arno adesso incrocia le dita in attesa di altre buone notizie dalla Bulgaria, consapevole della stoffa della sua campionessa e dei brillanti risultati ottenuti finora.

 

Ufficio Stampa – Società Canottieri Arno a.s.d