festival_giovani2013
Prima tra le società toscane, la Canottieri Arno ha ottenuto un ottimo risultato al 24° Festival dei Giovani, il più importante appuntamento di canottaggio per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni che si è svolto tra il 5 e il 7 luglio scorsi a Ravenna. Oltre a molti buoni piazzamenti, infatti, i giovani canottieri rossocrociati hanno portato a casa 2 bronzi, 8 argenti e un oro. In quattro, poi, tra cui una ragazza, hanno partecipato, in equipaggio con la squadra regionale, alle gare con barche lunghe, ovvero con il quattro di coppia e l’otto, conquistando un oro e un bronzo con i colori della Toscana. Una competizione, quella di Ravenna, in cui quello che viene valorizzato è il lavoro di squadra, la coesione e la preparazione dell’intero gruppo di atleti che le società presentano.

E quello proposto dalla Canottieri Arno ha permesso alla storica società pisana si piazzarsi ventesima su 127 presenti su scala nazionale e prima tra le toscane. Un risultato di cui andare fieri se si pensa ai numeri della competizione: con le 127 società, infatti, hanno partecipato 1492 atleti che si sono confrontati durante 287 gare sui 1000 e sui 1500 metri disputate nell’arco delle tre giornate.
La Canottieri Arno era presente con 20 atleti allenati da Yuri Dalla Valle e Pietro Pezzini e accompagnati dal consigliere Luigi Fabozzi.

L’ottimo risultato ottenuto dalla società, oltre che al lavoro degli allenatori, si deve alle prestazioni in gara di Arturo Niccolai (medaglia d’oro), Gaia Fabozzi Gaia (unica ragazza, autrice di due secondi posti), Daniele Sbrana, Nunzio Rizzi, William Baldacci, Stefano Ponziani, Umberto Vitali, Francesco Gadducci, Alessio Montagnani, Edoardo Bellani, Lorenzo Colombaro, Sebastiano Carboni, Giovanni Belleggia, Matteo Gerbi, Ferdinando Martirani, Matteo Mozzo , Alessandro Giannotti, Francesco Carroni, Filippo Eligi e Gabriele Guidi.