Inizia a pieno ritmo il 2014 della Canottieri Arno che inaugura il nuovo anno con una tre giorni che coniuga l’agonismo e la tradizione legata allo stretto rapporto tra la storica società sportiva e Pisa.
Si inizia il 4 e il 5 gennaio prossimi con il raduno Raduno Femminile categorie Junior e U23 di canottaggio che si svolgerà tra la Canottieri Arno, per la parte a terra, e il Canale dei Navicelli, ideale per la parte in acqua a prescindere dalle condizioni climatiche.

Al raduno, riservato alle formazioni toscane, parteciperanno ben due atlete della società rossocrociata: la più volte campionessa europea e mondiale Silvia Terrazzi per la Categoria U23 e Chiara Cianelli, recentissimo acquisto e giovane promessa della Arno, per la categoria Junior.
In totale saranno 12 le ragazze toscane impegnate nella due giorni di raduno pisano, preludio di una stagione che vedrà, come sempre, in prima fila le atlete della Arno.

Subito dopo il raduno non può mancare anche per il 2014 la tradizionale Uscita di Befana, quasi un rito che la Canottieri Arno ripete la mattina del 6 gennaio di ogni anno fin dalla sua fondazione e che consolida sempre di più il rapporto con la città.
Come da tradizione, condizioni meteo permettendo, usciranno in barca tutti gli atleti di canoa e canottaggio che con le loro barche e accompagnati dagli allenatori raggiungeranno il Ponte di Mezzo.

Lì ad aspettarli ci saranno i ragazzi del nuoto e della pallanuoto per far sì che tutta la società sia rappresentata in questa speciale occasione. Insieme a loro, saluterà l’arrivo delle barche rossocrociate un rappresentante dell’amminitrazione comunale.
Toccato il traguardo del Ponte di Mezzo, le barche rientreranno in sede dove, nei locali della palestra, si terrà l’immancabile brindisi per salutare tutti insieme il nuovo anno prima di tornare a immergersi completamente nelle attività agonistiche.