Una buona prestazione quella degli atleti della Canottieri Arno al raduno regionale svoltosi presso l’Unione Canottieri Livornesi che ha visto protagonisti gli Allievi C e i Cadetti. Scopo del raduno testare i canottieri per secegliere coloro che faranno parte degli equipaggi regionali che rappresenterannola Toscana nelle prossime competizioni nazionali. Per la Canottieri Arno erano presenti sei Cadetti, ovvero Celeste Fogliuzzi, Ferdinando Martirani, Giovanni Belleggia, Filippo Romano, Giuslio Tessieri e Arturo Niccolai, e tre Allievi C, cioè Gabriele Guidi, Francesco Iori, Lorenzo Delitata. Della spedizione avrebbe dovuto fare parte anche Gerbi Matteo (Cadetto) bloccato a casa da un piccolo infortunio.

Lo Scolmatore, però, non ha dato tregua e a causa delle condizioni impraticabli della sua foce, che avrebbe dovuto fare da campo per le prove in acqua, gli atleti hanno dovuto ripiegare su una sessione tecnica al remoergometro. Ad accompagnare i ragazzi della Arno c’era l’allenatore Yuri Dalla Valle, mentre le prove sono state guidata dal Consigliere Federale Lorenzo Bertini, già campione olimpionico di canottaggio. Oltre al remoergometro, i canottieri hanno dovuto affrontare 5 km di corsa e una sessione di GBAD (esercizi per gambe, braccia, addominali e dorsali), oltre alle consuete misure antropometriche. Le buone performance degli atleti rossocrociati fanno ben sperare per la stagione agonistia che sta per cominciare e che vedrà i ragazzi della Arno impegnati su diversi fronti.