Si sono svolti il 15 e il 16 marzo a Viareggio le Finali Regionali Primaverili degli esordienti A di nuoto. Nelle corsie della piscina viareggina, la Canottieri Arno era presente con 17 atleti, accompagnati dagli allenatori Debora Ramalli e Carmelo Casano, le cui prove sono valse alla società la quattordicesima posizione su ben 37 società partecipanti.
I risultati migliori sono stati certamente quelli di Anita Ghelardoni, che ha portato a casa un oro nei 200 misti e un bronzo nei 100 dorso, oltre che una quinta posizione nei 50 dorso.

Buone anche le prestazioni di Adele Benedetti, quarta nei 50 stile libero e ottava nei 100 misti e nei 100 stile libero, e quelle di Fabio Monti, giunto sesto nei 100 rana.
Ma al buon piazzamento finale della Canottieri Arno hanno contribuito anche le gare di tutti gli altri atleti presenti che hanno ottenuto buoni tempi nelle rispettive competizioni. Ecco, nel dettaglio, i singoli tempi di ognuno di loro:
Gli altri atleti hanno ottenuto degli ottimi risultati :
Laura Batistoni: 100 rana (01’40″70); 200 misti (03’25″10) e 50 rana (0’47″10)
Aldo Bini: 100 rana (01’34″10); 50 stile libero (0’33″90) e 50 rana (0’42″70)
Giulia Burchielli: 100 rana (01’37″50); 50 rana (00’43″90); 100 stile libero (1’13″90)
Claudia Fuschi: 100 farfalla (01’21″60); 50 farfalla (00’35″80); 50 stile libero (33″10)
Federico Galia: 50 dorso (00’36″20)
Gabriele Galletti: 100 farfalla (1’24″20); 50 farfalla (0’36″30); 100 misti (1’26″10)
Sofia Giachetti: 100 farfalla (01’37″30)
Luca Maggini: 100 stile libero (01’07″00); 100 misti (1’18″20)
Fabio Monti: 50 rana (00’37″40)
Ginevra Perondi: 100 rana (1’41″70); 50 dorso (00’40″50)
Elelonora Piccirilli: 100 dorso (01’32″00); 200 misti (03’19″70)
Irene Pretti: 50 dorso (00’37″00); 100 dorso (01’20″00); 50 stile libero (00’32″90)
Andrea Santerini: 100 rana (01’32″40); 200 misti (03’06″30); 50 rana (00’43″60)
Simona Sodano: 100 dorso (01’24″80)
Greta Vitale: 100 farfalla (01’21″70); 50 farfalla (00’36″40); 200 misti (02’55″80).
Soddisfatti gli allenatori che però ricordano a tutti i ragazzi che non c’è tempo per rilassarsi. Il 30 marzo, infatti, iniziano gli allenamenti per la finale estiva prevista per il prossimo giugno. “Sappiamo che i nostri ragazzi ce la metteranno tutta – dichiarano Ramalli e Casano – e saranno in grado, anche questa volta di portare a casa ottimi risultati”.