Un risultato di cui andare fieri, quello ottenuto dai canottieri della Arno alla prima gara interregionale svoltasi a Sabaudia lo scorso 23 marzo. I rossocrociati, infatti, hanno portato a casa ben quattro medaglie di cui due ori e due bronzi.
La gara, parte delle interregionali che la Federazione Italiana Canottaggio ha organizzato dividendo l’Italia in quattro macro aree, ha visto salire sul podio Emanuele Giarri che oltre a vincere l’oro ha ottenuto il miglior tempo delle finali nella categoria del singolo percorrendo l’intero campo in 07’02”. Un altro importante primo posto è arrivato per Chiara Cianelli che, nel due senza junior femminile, era in equipaggio con Allegra Francalacci della Cavallini Calcinaia, Particolarmente impegnativa la gara delle due atlete che hano dovuto tenere testa a equipaggi particolarmente forti come quello della Canottieri Aniene e quello della Canottieri Limite che però si sono dovuti accontentare rispettivamente del secondo e del terzo posto.

Nel doppio ragazzi hanno ottenuto un ottimo bronzo Tommaso Del Lucchese e Daniele Sbrana che sono arrivati ad un soffio dal podio anche nella categoria superiore, il doppio junior. Bronzo anche per Mirko Fabozzi nel singolo pesi leggeri e ancora podio sfiorato nel singolo Under 23, dove Mirko si è classificato quarto.
Molte sono state le quarte posizioni che gli altri atleti della Canottieri Arno hanno ottenuto in altre categorie e specialità come Francesco Gadducci e Stefano Ponziani nel singolo ragazzi, Gaia Fabozzi e Agnese Ribechini nella difficile gara del due senza ragazze. Gaia Fabozzi, poi, è arrivata quarta anche nel singolo, mentre Luca Romani si è fermato al quinto posto nel singolo junior. Tutti piazzamenti che dimostrano le grandi potenzialità dei ragazzi allenati dal tecnico Nicola Iannucci che adesso si apprestano a disputare la prima gara nazionale dalla stagione. L’appuntamento, dunque, è per il 4, 5 e 6 aprile a Piediluco.