Sono solo undici le società toscane che nello scorso fine settimana sono andate a medaglia nella venticinquesima edizione del Festival dei Giovani sul lago di Comabbio, a Corgeno: tra esse, in grado di distinguersi anche quest’anno nella più importante manifestazione nazionale dedicata alle categorie “Allievi” e “Cadetti” (ragazzi e ragazze tra gli 11 e i 14 anni) , la Canottieri Arno, che si è dimostrata per il secondo anno consecutivo la migliore squadra della provincia di Pisa, seconda in Toscana dietro solo ad Orbetello e ventottesima assoluta in Italia su oltre cento partecipanti. L’ottimo risultato – un oro, sei argenti e cinque bronzi – è stato ottenuto, nonostante la presenza di soli quindici atleti e molte defezioni per infortuni e malattie, grazie all’impegno di tutta la squadra.

A vincere la medaglia d’oro è stato Gioele Pison nel singolo Cadetti, mentre nella stessa categoria hanno conquistato la seconda piazza Giovanni Belleggia, Matteo Gerbi e Arturo Niccolai; le altre medaglie d’argento sono state conquistate da Gabriele Guidi nel singolo Allievi C, da Alessandro Giannotti nel singolo Allievi B2 e dal quattro di coppia Allievi C composto da Lorenzo Delitala, Niccolò Fulgaro, Francesco Iori e Gabriele Guidi.

Ad agguantare il bronzo sono stati Celeste Fogliuzzi nel singolo Cadetti, Niccolò Fulgaro, Lorenzo Delitala e Andrea Cempini nel singolo Allievi C, e il quattro di coppia Cadetti con Ferdinando Martirani, Giovanni Belleggia, Arturo Niccolai e Gioele Pison. A completare la squadra della Canottieri Arno erano Giulio Tessieri, Filippo Romano, Julian Petek, Matteo Baldasseroni, Lorenzo Vanni, che hanno portato altri punti preziosi alla formazione pisana.

In conclusione, in concomitanza col Festival dei Giovani si sono svolte le regate riservate alle selezioni regionali nell’ambito del Trofeo delle Regioni: tra i maschi la selezione della Toscana ha colto due medaglie di bronzo, una delle quali – l’otto Cadetti – si è tinta dei colori rossocrociati grazie alla partecipazione di Giovanni Belleggia e Gioele Pison.

Ad accompagnare i giovani canottieri nella trasferta di quattro giorni sono stati gli allenatori Yuri Della Valle e Lara Claudia Chisari, che insieme a Pietro Pezzini e Federico Romani, hanno svolto nel corso della stagione agonistica 2013-2014 un eccellente lavoro di cui la dirigenza della Canottieri Arno va particolarmente soddisfatta e che ha permesso ai ragazzi di gareggiare nelle migliori condizioni possibili.