La piscina Comunale di Massarosa, vasca da 25 metri a 6 corsie, ha ospitato la undicesima edizione del Trofeo di nuoto master “Città di Massarosa”, riservato agli atleti di età superiore ai 25 anni e organizzato dalla società Massarosa Nuoto, con la partecipazione di quasi 300 atleti in rappresentanza di 32 squadre. Per la Canottieri Arno, all’esordio stagionale con la quasi totalità dei propri atleti schierati ai blocchi di partenza, è stato un vero e proprio record di medaglie e di prestazioni, che hanno permesso al team pisano, capitanato dall’allenatrice Fabiana Susini, di conquistare il secondo posto assoluto nella classifica a squadre con 34.886,59 punti.

Sono state ben quattro le doppiette degli atleti rossocrociati, grazie a Sauro Taccini nei 50 dorso e nei 100 misti categoria M70, Giovanni Cecchi nei 50 dorso e nei 100 misti M60, Chiara Caccamo nei 50 rana e nei 100 misti M30 e Andrea Del Torto nei 50 dorso e nei 100 misti M30, gara grazie alla quale ha preceduto di pochi punti proprio Taccini come migliore prestazione maschile, in termini di punteggio, della squadra pisana. Da segnalare anche l’ottima prova di Michela Degl’Innocenti, prima nei 50 farfalla M35 e seconda nei 100 misti col punteggio di 904,82, miglior tabellare dell’intera delegazione della Canottieri Arno.

Nei 50 farfalla primo posto tra gli M55 per Giacomo Chiofalo, vincitore anche di un bronzo nei 100 misti, e tra gli M60 per Raffaele Tripiccione, poi secondo nei 50 dorso, gara in cui Giuseppe Rotunno ha trionfato tra gli M50. Doppia medaglia anche per Salvatore Sciammetta, oro nei 50 farfalla e argento nei 100 misti M40, Vittoria Parisi, prima nei 100 misti e seconda nei 50 dorso M45, Sauro Caselli, secondo tra gli M70 sia nei 50 dorso sia nei 100 stile libero, Roberto Cicchini, argento e bronzo rispettivamente nei 50 stile libero e nei 100 misti M50, e Giacomo Licciardello con un doppio terzo posto nei 100 misti e nei 100 stile libero M40.

Medaglia d’oro per Oliviero Lazzerini nei 50 rana M45; a podio anche Federica Della Tommasa, seconda nei 100 stile libero M35, Gerardo Masiello, terzo nei 200 misti M45, Alessio Filidei, bronzo nei 100 stile libero M50, Luciano Benedetto Tommaso, terzo nei 50 farfalla M35, Roberto Celeste, medaglia di bronzo nei 50 farfalla M50 e Alessio Fasano, giunto terzo nei 100 stile libero M25. Hanno contribuito in modo fondamentale al punteggio della classifica a squadre anche Dario Bellini, Torquato Garulli, Andrea Cini, Luca Cipriano, Luigi Lombardo e Tommaso del Corso.