La squadra di nuoto master della Canottieri Arno chiude l’anno in bellezza con due bei piazzamenti negli ormai tradizionali appuntamenti di fine anno, il “Meeting degli Auguri” di Livorno e il “Trofeo Mussi Lombardi Femiano”, che dall’anno scorso si svolge a Lucca, giunti rispettivamente alla sedicesima e alla decima edizione.
A far brillare il nome della storica società pisana è stato in particolare Sauro Taccini, classe 1945, che a Livorno ha siglato il nuovo primato italiano della categoria M70 nella specialità dei 200 dorso col tempo di 3’16”55, abbattendo di oltre un secondo e mezzo il precedente record che resisteva dal maggio 2013, e si è classificato al primo posto nelle quattro gare disputate nei due eventi.
Ottime però le prestazioni di tutto il gruppo allenato da Fabiana Susini, soprattutto in considerazione del fatto che il nuoto master sta riscuotendo sempre più successo in tutta Italia, con circa diecimila tesserati e oltre tremila partecipanti ai campionati italiani: nella graduatoria a squadre del 10° Trofeo Mussi Lombardi Femiano, che si è tenuto a Lucca il 20 dicembre scorso, la Canottieri Arno si è classificata al terzo posto, alle spalle di “colossi” del nuoto toscano e non solo, come la Firenze Nuota Extremo e il DLF Nuoto Livorno, mentre si è dovuta accontentare del quarto posto al 16° Meeting degli Auguri di Livorno, anche in questo caso superata da squadre molto più numerose, ma conquistando comunque dodici medaglie d’oro, dodici d’argento e dodici di bronzo e con il punteggio medio più alto tra le prime cinque società classificate, a dimostrazione di prestazioni complessive davvero soddisfacenti.
Il gruppo master della Canottieri, anche grazie alla notevole varietà in termini di età, con atleti che vanno dai 25 ai 70 anni, riassume perealtro al meglio l’essenza del nuoto master, che col passare degli anni si sta spingendo ben oltre la semplice amatorialità, senza tuttavia rinunciare a valori fondamentali come lo spirito di squadra: a partecipare alle gare di Livorno e Lucca sono stati anche Gerardo Masiello, Margherita Anastasi, Francesco Fabbri, Federica Della Tommasa, Francesco Cerù, Raffaele Zortea, Roberto Cicchini, Giacomo Chiofalo, Giovanni Cecchi, Andrea Cini, Salvatore Sciammetta, Sauro Caselli, Chiara Caccamo, Vittoria Parisi, Roberto Celeste, Torquato Garulli, Oliviero Lazzerini, Marco Diani, Paola Giusti, Alessio Filidei, Luca Cipriano, Tommaso Del Corso, Benedetto Luciano, Luigi Lombardo, Andrea Del Torto, Alessio Fasano, Dario Bellini, Raffaele Tripiccione, Michela Degli Innocenti, Giacomo Licciardello e Giuseppe Rotunno.