Dopo il rinvio avvenuto lo scorso fine settimana a causa del maltempo, si è disputata domenica 21 febbraio a Firenze la gara interregionale chiusa in programma, che ha visto gli equipaggi della sezione “canoa/kayak” della Canottieri Arno confrontarsi con squadre provenienti da tutto il centro Italia: Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria. Numerosi atleti e società si sono presentati a questo primo appuntamento stagionale del 2016, utile per avere un riscontro reale sullo stato di preparazione degli atleti.

Nell’evento, organizzato dalla Canottieri Comunali Firenze sulle acque del fiume Arno sulla faticosa distanza dei 10.000 metri, si sono distinti in particolare per la Canottieri Arno, nel K2 senior maschile, Niccolò Ricardi e Francesco Bernieri, per i quali è arrivato un bel secondo posto in 50 minuti e 28 secondi netti; nella stessa gara quarto posto per l’equipaggio composto da Tommaso Renzi e Lorenzo Napolitano.
Nel K1 senior femminile buona prova per Eleonora Pecunioso e per Eleonora Ghetti, rispettivamente seconda e terza classificata, mentre nella stessa gara tra gli uomini Marco Ventura ha ottenuto un discreto riscontro con un sesto posto su quattordici partenti.

La maggior parte degli atleti della rappresentativa rossocrociata, guidata dai tecnici Giacomo Marazzato e Riccardo Marazzato, era al debutto in una gara agonistica: i risultati sono stati quindi salutati con favore dai dirigenti della Canottieri Arno, per i quali il settore della canoa può esprimere ancora molte potenzialità e può catturare le attenzioni di ragazzi e adulti, grazie ai corsi, sempre aperti, che si svolgono in tutto il corso dell’anno e che con l’arrivo della primavera possono diventare un’occasione in più per fare sana attività sportiva all’aria aperta.