Ottimi risultati per la sezione canoa della Canottieri Arno al Campionato toscano di fondo e CanoaGiovani, organizzato dal Canoa club Livorno e svoltosi nei giorni scorsi sullo Scolmatore in località Stagno: all’evento hanno preso parte oltre 170 atleti iscritti in 34 gare, in rappresentanza di ben 12 società provenienti, alcune delle quali provenienti anche da fuori regione.
La manifestazione ha visto in acqua equipaggi con atleti dagli 8 ai 75 anni di età, di entrambi i sessi, a dimostrazione della straordinaria versatilità di questo sport: per le categorie Ragazzi, Junior, Senior e Master la gara è stata disputata sui 5000 metri ed era valida per il titolo di Campionato toscano di fondo, mentre i giovani atleti Allievi e Cadetti si sono cimentati nei classici 2000 metri del circuito CanoaGiovani.

Nella gara valida come Campionato toscano sono due i titoli conquistati dalla rappresentativa rossocrociata: quello nel K4 maschile Senior da Marco Costa, Lorenzo Napolitano, Gabriele Giannini e Tommaso Renzi, e quello tra i Master nel K1 da Francesco Bernieri. Due sono anche gli argenti, arrivati nella categoria Senior grazie alle prestazioni di Niccolò Ricardi e Pietro Lupo nel K2 maschile, di Marco Ventura nel K1 maschile e di Eleonora Pecunioso nel K1 femminile; in quest’ultima gara a podio anche Elenora Ghetti con un terzo posto. Buone le prestazioni degli altri atleti, che si sono fermati ai piedi del podio: quarto posto, infatti, per il K2 maschile sia tra i Junior con Michele Campani e Andrea Novi, sia tra i Senior con Giacomo Marazzato e Daniele D’Emilio.
Nella prova sui 2000 metri del circuito CanoaGiovani si è distinto con un ottimo terzo posto, tra gli Allievi B K1 4,20, Enrico Donatelli, mentre Matthew Maglia ha comunque ben figurato concludendo ottavo in una categoria che vedeva al via ben quindici giovani atleti; buon quinto posto, infine, per Tommaso Guglielmenti, un piazzamento che lo ha collocato nella prima metà della classifica del K1 Cadetti B.

Soddisfazione è stata espressa dai dirigenti della Canottieri Arno per gli ottimi risultati del settore canoa/kayak, che ha molte potenzialità e può ancora ampliarsi visto l’interesse che questo sport suscita in ragazzi e adulti: per tale ragione la stessa sezione della storica società pisana organizza corsi, sempre aperti, che si svolgono durante tutti i mesi dell’anno e che con la primavera e l’estate possono rappresentare un’occasione in più per fare sana attività sportiva all’aria aperta.