Giugno 2011, Emanuele Giarri vince la sua prima medaglia (argento) in singolo 7,20 al Meeting di San Miniato da allievo. Giugno 2016 Emanuele è Campione d’Italia in singolo junior.
Sono passati 5 anni dall’esordio nel canottaggio, 5 anni intensi dove Emanuele ha sempre dimostrato grande predisposizione per il canottaggio; osservato speciale dai tecnici della Canottieri Arno fin dalle prime uscite ha saputo ripagare la fiducia in un crescendo di risultati, in particolare nelle ultime due stagioni; argento in singolo ai Campionati Ragazzi del 2014 dietro solo ad Andrea Cattaneo della Canottieri Bissolati (futuro campione del mondo in doppio junior) e poi un 2015 in maglia azzurra in doppio con il compagno di barca Marcello Caldonazzo della Canottieri Baldesio assieme al quale sono arrivati i primi risultati importanti: secondi al Memorial d’Aloja e primi alla Coupe Jeunesse. Infine un 2016 iniziato alla grande con il titolo Italiano di fondo in doppio a Pisa con il compagno di “scuderia” Andrea Grassini, medaglie ai Meeting di Piediluco e oro internazionale al Memoria d’Aloja.
Oggi un titolo di grande valore, vuoi per il gran numero di iscritti alla gara (47), vuoi per il piglio con il quale Emanuele ha vinto la finale imponendosi sui diretti avversari, vuoi perché la Canottieri Arno era orfana di questo importante titolo, con una sola parentesi nell’ormai lontano 1972 quando Zeno Tamburello (recentemente e prematuramente scomparso) vinse il titolo junior in canoino ai Campionati Italiani del mare a Bari.
Grande euforia dunque alla Arno con il Presidente Luigi Fabozzi che, intuendo una buona prestazione, ha voluto seguire sul campo le gare degli atleti rosso crociati impegnati in questa trasferta. Felicità per i tecnici Nicola Iannucci e Federico Micaelli che quotidianamente, e senza saltare giorno, seguono la squadra agonistica.
Per Giarri la stagione non è certamente terminata, giusto il tempo di festeggiare (lunedì) e poi via verso il raduno della Nazionale in vista dei Campionati Europei junior che quest’anno si terranno a Trakai in Lituania il 9 e 10 luglio.