Dopo il successo ai Campionati Italiani, Emanuele Giarri continua la sua ascesa e conquista un meritato bronzo ai Campionati Europei di Trakai in Lituania. Reduce dal titolo italiano in singolo, la specialità più contesa nella categoria junior (17/18 anni), Emanuele è stato chiamato dal selezionatore della nazionale Antonio Colamonaci, per rinforzare il quattro di coppia abbandonando per questa gara l’ormai rodato e affiatato doppio in coppia con Marcello Caldonazzo della canottieri Baldesio; un tentativo questo per cercare di rafforzare le due barche in vista dei prossimi Campionati del Mondo. Ebbene i risultati, intesi come medaglie, ci sono stati poiché i due atleti se pur su barche diverse hanno conquistato un bel terzo posto nelle due specialità (quattro di coppia e doppio) complicando ora le decisioni future in vista mondiale. Sta di fatto che il giovane atleta della Canottieri Arno sta dimostrando una grande stagione destreggiandosi su tutte le barche e questo non può che gratificare il grande lavoro svolto insieme ai tecnici Nicola Iannucci e Federico Micaelli. Ora solo pochi giorni di sosta, tra un viaggio e l’altro, poi di nuovo al lavoro con all’orizzonte i colori iridati di Rotterdam (NL) dove dal 21 al 28 agosto si disputeranno i Campionati Mondiali junior e senior.