Silvia Terrazzi al primo raduno olimpico del Canottaggio

//Silvia Terrazzi al primo raduno olimpico del Canottaggio

Silvia Terrazzi al primo raduno olimpico del Canottaggio

Sarà il Lago di Sabaudia ad ospitare il primo “Raduno valutativo Tokyo 2020” di questo nuovo ciclo olimpico e l’Italia del canottaggio è già pronta a misurare i propri atleti nelle varie specialità.
Anche la Canottieri Arno è investita da questa prima chiamata al remo e infatti dal 7 al 19 marzo SILVIA TERRAZZI farà parte della compagine. L’atleta pisana proveniente dal vivaio della Arno e da sempre allenata dal tecnico Nicola Iannucci, ha iniziato l’attività di canottaggio nel 2009 nelle categorie giovanili e pian piano si è guadagnata la maglia azzurra e importanti risultati anche in veste iridata come le medaglie di bronzo conquistate con l’otto juniores ai Campionati del Mondo del 2012 a Plovdiv e del 2013 a Trakai o l’oro vinto ai Campionati Europei di Bled nel 2012 sul quattro senza. Una nuova stagione che si apre e una nuova avventura per Silvia con un obiettivo preciso e la consapevolezza di tutte le difficoltà che questo comporta.
Naturalmente il Presidente della Arno è ben soddisfatto di questa prima convocazione del quadriennio: “Crediamo molto nell’attività giovanile ed in particolare in quella femminile” ci dice Luigi Fabozzi, “i nostri tecnici hanno ben lavorato nel corso di questi ultimi anni e i risultati ci sono stati. Oggi Silvia è al raduno di Sabaudia e in Società c’è un buon movimento di ragazze pronte a seguire il suo esempio, alcune nelle categorie ragazze e juniores e altre già balzate alle cronache del canottaggio azzurro.” Con Silvia Terrazzi in questo primo raduno azzurro anche altre due toscane: Allegra Francalacci della Canottieri Pontedera e Paola Piazzolla del GS Vigili del Fuoco Billi-Masi.

2017-03-15T12:32:22+00:00