Segreteria

/Segreteria

About Segreteria

This author has not yet filled in any details.
So far Segreteria has created 341 blog entries.
31 07, 2016

Gaia Fabozzi argento in Polonia

2016-07-31T18:10:07+00:00

L’avventura azzurra degli atleti Arno in questo fine stagione 2016 non poteva iniziare in maniera migliore, infatti a Poznan (PL), in occasione della gara di apertura della Coupe de la Jeunesse la nostra Gaia Fabozzi ha conquistato la medaglia d’argento con l’otto femminile. Grande soddisfazione in Società poiché, tra l’altro, l’equipaggio è stato preparato dal nostro staff tecnico sulle acque dell’Arno e seguito in Polonia dal tecnico Federico Micaelli. La bella gara dell’equipaggio azzurro, che ha duellato per tutti i 2000 metri con l’equipaggio inglese, si è concluso con soli 3 secondi di distacco da quest’ultimo con al terzo gradino del podio le ragazze dell’Olanda.

Con Gaia sull’ammiraglia femminile anche le toscane BENEDETTA DE MARTINO della Canottieri Cavallini (al timone) e IRENE SCARINCI della Canottieri Orbetello insieme a CARLOTTA MARIANI e CHIARA CIULLO della Canottieri Lario, GAIA COLASANTE della Canottieri Irno, VICTORIA PRESTI della Canottieri Terni, ARIANNA CARLETTO e CHIARA GIURISATO della Canottieri Padova.

Ora aspettiamo l’esito dei raduni nazionali preparatori ai Mondiali dove sono impegnati gli altri “azzurrini” della Canottieri Arno Emanuele Giarri, Chiara Cianelli e Silvia Terrazzi che andranno a chiudere questa lunga stagione di successi.

Gaia Fabozzi argento in Polonia 2016-07-31T18:10:07+00:00
22 07, 2016

La Canoa di nuovo in Arno

2016-07-31T18:09:54+00:00

Nelle acque dell’Arno antistanti la Società rosso crociata, sono andati in scena i campionati regionali di Canoa sui 200 metri con prove di sui 2000 metri  riservate alle categorie giovanili, dove si sono cimentati i migliori atleti della toscana e non solo; la manifestazione ha infatti coinvolto nove società con presenze dalla Sicilia e dalla Liguria.
La Canottieri Arno dopo aver organizzato per il canottaggio la regata Navicelli Marathon e per il nuoto il Trofeo Torre Pendente ha risposto così a Pisa Citta Europea dello Sport 2016, ospitando circa trecento atleti.

I canoisti pisani impegnati  hanno avuto un ruolo da protagonisti vincendo ben 5 titoli regionali, con Piero Ribaldi nella specialità del K1 200 metri Master H, con Francesco Bernieri nel K1 200 metri Master A nella gara che ha visto sul secondo gradino del podio l’altro atleta della Arno Gabriele Giannini, con il K2 200 metri Senior Femminile di Ghetti-Pecunioso, con Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri nel  K2 200 metri Master A e infine il quinto titolo è arrivato dalla disciplina regina, quella del  K4 200 metri Senior formato da Ventura-Ricardi-Lupo-Gagliardi con la terza posizione in questa gara ottenuta da Costa-Giannini-Renzi-Napolitano.

Nelle altre categorie si sono viste prove importanti ma meno fortunate, di seguito i risultati: K2 200 m. Senior Maschile dove gli equipaggi della arno si sono piazzati rispettivamente 3° con Ricardi-Lupo, 4° con Costa-Giannini e 5° con Renzi-Napolitano. Nel K1 200 m. Senior Femminile 2° Eleonora Pecunioso e 3° Eleonora Ghetti. K1 200 m. Senior Maschile 3° Marco Ventura e 4° Gianmarco Gagliardi. K1 200 m. Junior Maschile sesta piazza per Campani Michele.
Infine da evidenziare i risultati ottenuti nel settore giovani K2 5,20 200 metri Allievi B Maschile un terzo posto per i nostri piccoli canoisti Donatelli-Maglia. K1 4,20 200 metri e 2000 metri Donatelli Enrico si impone in prima posizione portando a casa due belle medaglia d’oro, mentre nella gara successiva Matthew Maglia conclude anch’esso a medaglia sul terzo gradino del podio nei 200 metri. Nel K2 200 metri Cadetti B Maschile Jalmari-Guglielminetti in grande spolvero concludono in prima posizione.

C’è grande soddisfazione in Società per la buona riuscita dell’evento così come da parte dei tecnici Giacomo e Riccardo Marazzato che durante l’inverno hanno puntualmente preparato la squadra.

La Canoa di nuovo in Arno 2016-07-31T18:09:54+00:00
17 07, 2016

Canottaggio al lavoro per le selezioni internazionali

2016-10-13T09:53:19+00:00

Prove tecniche alla Canottieri Arno, nonostante la calura estiva i tecnici Nicola Iannucci e Federico Micaelli stanno infatti preparando gli equipaggi misti per le selezioni della Coupe de la Jeunesse, gara internazionale dedicata alle categorie ragazzi e junior che si svolgerà a Poznan a fine luglio. Le selezioni si svolgeranno a Piediluco domenica 17 e in palio ci sono i pass per l’otto femminile e il quattro di coppia maschile; per quanto riguarda l’ammiraglia delle ragazze queste sono le atlete in preparazione: al timone BENEDETTA DE MARTINO della Canottieri Cavallini, CARLOTTA MARIANI e CHIARA CIULLO della Canottieri Lario, GAIA COLASANTE della Canottieri Irno, IRENE SCARINCI della Canottieri Orbetello, VICTORIA PRESTI della Canottieri Terni, ARIANNA CARLETTO e CHIARA GIURISATO della Canottieri Padova ed infine la padrona di casa GAIA FABOZZI. Un mix di ragazze molto determinate che sicuramente daranno filo da torcere alle avversarie. Insieme a loro il quattro di coppia maschile con a capo il rosso crociato ANDREA GRASSINI, ALESSIO BOZZANO ed EDOARDO ROCCHI della Canottieri Speranza Pra e ANDREA NATALUCCI della Canottieri Ravenna; in preparazione per la selezione del Mondiale Under 23 anche CHIARA CIANELLI e SILVIA TERRAZZI che proveranno il già rodato due senza.OTTO

Canottaggio al lavoro per le selezioni internazionali 2016-10-13T09:53:19+00:00
8 07, 2016

Giarri in azzurro agli Europei

2016-10-13T09:53:19+00:00

Trasferta lituana per Emanuele Giarri che, dopo il titolo Italiano in singolo junior conquistato a Ravenna, è volato a Trakai per disputare i Campionati Europei 2016.

Questa volta il capo settore del gruppo junior Antonio Colamonici ha voluto provare Emanuele sul quattro di coppia mischiando gli equipaggi anche in vista del Campionato del Mondo, perciò il doppio Giarri-Caldonazzo che fino ad oggi aveva ben funzionato è stato momentaneamente modificato in attesa dei giudizi del campo di gara; l’atleta della Canottieri Arno sarà sul quattro di coppia, una imbarcazione dalla storia prestigiosa per i colori azzurri e gareggerà insieme a Jacopo Frigerio (Canottieri Lario), Leonardo Radice Karoschitz (Canottieri Cerea) e Lorenzo Gaione (Canottieri Elpis).

In acqua ci saranno i più forti equipaggi europei come Germania, Danimarca, Svizzera, Polonia, ma anche l’equipaggio di casa e gli altri dell’ex Unione Sovietica come Ucraina, Bielorussia ed Estonia.

L’appuntamento e per sabato 9 e domenica 10 luglio quando in Lungarno Bonaccorso da Padule tutti tiferanno Emanuele.Giem

Giarri in azzurro agli Europei 2016-10-13T09:53:19+00:00
29 06, 2016

Canoa protagonista ai Campionati Italiani Master

2016-06-30T18:21:06+00:00

La Arno Pisa protagonista ai campionati italiani Master di Canoa che si sono svolti sabato e domenica a San Giorgio di Nogaro, La sezione Canoa/Kayak in gran spolvero grazie a Piero Ribaldi, Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri
Ben 46 le società provenienti da tutta Italia e oltre 400 gli atleti partecipanti in gara sull’Ausa di Corno. I nostri tre atleti sono riusciti a conquistare ben cinque medaglie ed un titolo ai campionati italiani assoluti Master. Il tecnico Giacomo Marazzato ha accolto con entusiasmo i risultati ottenuti.
Nella Categoria Master H Piero Ribaldi si laurea Campione Italiano sulla classica distanza dei 1000 metri in K1. Mentre sulle distanze di velocità pura come il k1 500 metri e K1 200 metri ottiene un argento ed un bronzo rispettivamente, dietro ad atleti pluri-titolati e specialisti della distanza.
Nella Categoria Master A Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri ottengono in K2 un argento sui 5000 metri, ed un quinto piazzamento sui 500 metri ed quarto posto sui 1000 metri a pochi secondi dal Podio. Infine nella specialità del K1 500 Riccardo Marazzato ottiene uno spledido argento grazie ad una brillante performance.
Tanta soddisfazione per i risultati ottenuti, frutto del sacrificio e della passione dei singoli ma anche dell’affiatamento che si respira vivendo questo gruppo della sez.Canoa/Kayak, e in particolare quello del Corso Adulti Canoa.

Canoa protagonista ai Campionati Italiani Master 2016-06-30T18:21:06+00:00
28 06, 2016

Assegnato il Trofeo Baccelli 2016

2016-06-28T10:19:47+00:00

A otto anni dalla scomparsa, la memoria di Mauro Baccelli è ancora molto viva e anche quest’anno Mauro è stato ricordato ai campionati di Ravenna con il trofeo assegnato ai vincitori del quattro di coppi pesi leggeri. Come si ricorderà il campione pisano ci ha lasciato nel 2008 dopo una brillante ascesa nel mondo del remo che lo aveva portato a vestire la maglia azzurra e ad imporsi in campo internazionale con la vittoria di due titoli mondiali: Santa Catharines (Canada) nel 1999 e Lucerna (Svizzera) nel 2001 in quattro di coppia PL; una breve e intensa carriera interrotta solo dalla ferma volontà di chiudere gli studi in medicina nei tempi previsti.
L’ambito trofeo è stato assegnato quest’anno all’equipaggio del Saturnia che se lo aggiudica per la terza volta consecutiva (Federico Duchich, Federico Parma, Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco). A consegnare il ricordo è stato il presidente della Canottieri Arno Luigi Fabozzi (nella foto).

Assegnato il Trofeo Baccelli 2016 2016-06-28T10:19:47+00:00
27 06, 2016

La Canottieri Arno vince il Campionato di Pallanuoto

2016-10-13T09:53:20+00:00

“…..La Canottieri Arno, sempre in costante sviluppo, non rimase indifferente al diffondersi del nuovo sport importato in Italia dalla lontana Inghilterra: la pallanuoto. Utilizzando i migliori tra i suoi nuotatori, riuscì a comporre la prima squadra di pallanuoto che, sotto la guida del Dr. Ferruccio Giovannini in veste di allenatore, esordì nel 1923 vincendo a La Spezia il Campionato regionale……”  Questa è la storia della pallanuoto pisana, tratta da un brano della pubblicazione stampata in occasione dei 100 anni della Società.

Oggi possiamo dire che a distanza di anni grazie alla Canottieri Arno che gestisce e mantiene la piscina Comunale, questo sport è ancora vivace a Pisa, la centenaria società riesce a mettere in acqua più squadre partecipando a tornei in diverse categorie continuando a mietere successi; a testimonianza di questo anche la stagione 2015/2016 si è conclusa in positivo e la compagine rosso crociata impegnata nel torneo UISP Senior B ha vinto il campionato ed è stata promossa nella categoria SENIOR A. Tra l’altro gli atleti sono stati invitati per meriti sportivi a partecipare alle finali nazionali MASTER UISP a Riccione insieme alla seconda classificata del campionato.

Ovviamente felice del risultato il presidente della società Luigi Fabozzi al quale preme puntualizzare il fatto che la Canottieri riceverà tra l’altro il premio Fair Play poiché i ragazzi hanno sempre tenuto un comportamento corretto nei confronti dell’arbitro e degli avversari (nessuna squalifica in tutto il campionato) segno questo di grande “senso dello sport” da parte degli atleti quasi tutti classe ‘98.

Merita ricordare i nomi dei pallanuotisti allenati da Antonio Agresta: Piccinocchi, Braccini, Campani, Colicelli, Moda, Danti, Froli, Ferrero, Maccanti, Angioni, Cerrai, Guerrazzi, Di Russo, Flores, Cellerini e Ferrari.Arno Pallanuoto

La Canottieri Arno vince il Campionato di Pallanuoto 2016-10-13T09:53:20+00:00
27 06, 2016

Emanuele Giarri è CAMPIONE d’ITALIA

2016-06-28T10:20:55+00:00

Giugno 2011, Emanuele Giarri vince la sua prima medaglia (argento) in singolo 7,20 al Meeting di San Miniato da allievo. Giugno 2016 Emanuele è Campione d’Italia in singolo junior.
Sono passati 5 anni dall’esordio nel canottaggio, 5 anni intensi dove Emanuele ha sempre dimostrato grande predisposizione per il canottaggio; osservato speciale dai tecnici della Canottieri Arno fin dalle prime uscite ha saputo ripagare la fiducia in un crescendo di risultati, in particolare nelle ultime due stagioni; argento in singolo ai Campionati Ragazzi del 2014 dietro solo ad Andrea Cattaneo della Canottieri Bissolati (futuro campione del mondo in doppio junior) e poi un 2015 in maglia azzurra in doppio con il compagno di barca Marcello Caldonazzo della Canottieri Baldesio assieme al quale sono arrivati i primi risultati importanti: secondi al Memorial d’Aloja e primi alla Coupe Jeunesse. Infine un 2016 iniziato alla grande con il titolo Italiano di fondo in doppio a Pisa con il compagno di “scuderia” Andrea Grassini, medaglie ai Meeting di Piediluco e oro internazionale al Memoria d’Aloja.
Oggi un titolo di grande valore, vuoi per il gran numero di iscritti alla gara (47), vuoi per il piglio con il quale Emanuele ha vinto la finale imponendosi sui diretti avversari, vuoi perché la Canottieri Arno era orfana di questo importante titolo, con una sola parentesi nell’ormai lontano 1972 quando Zeno Tamburello (recentemente e prematuramente scomparso) vinse il titolo junior in canoino ai Campionati Italiani del mare a Bari.
Grande euforia dunque alla Arno con il Presidente Luigi Fabozzi che, intuendo una buona prestazione, ha voluto seguire sul campo le gare degli atleti rosso crociati impegnati in questa trasferta. Felicità per i tecnici Nicola Iannucci e Federico Micaelli che quotidianamente, e senza saltare giorno, seguono la squadra agonistica.
Per Giarri la stagione non è certamente terminata, giusto il tempo di festeggiare (lunedì) e poi via verso il raduno della Nazionale in vista dei Campionati Europei junior che quest’anno si terranno a Trakai in Lituania il 9 e 10 luglio.

Emanuele Giarri è CAMPIONE d’ITALIA 2016-06-28T10:20:55+00:00
2 05, 2016

Torneo regionali Fin-HaBaWaBa – Le foto della Canottieri Arno U11

2016-05-02T12:09:20+00:00
Ottimo esordio per i piccoli under 11 della Canottieri Arno Pisa nella prima tappa del torneo Habawaba toscano disputata domenica 10 aprile 2016 a Firenze.
Due vittorie e un pareggio il bottino della giornata, ma al di là dei risultati è stata importante la crescita evidenziata da tutta la squadra, formata in larghissima parte da esordienti!
La squadra di Gabriele Pantano era composta da: Livio Beconcini, Giulio Sodini, Fabrizio Maltomini, Marco Mascioli, Olga Masetti, Giacomo Gentile, Jacopo Antoni, Valerio Pandolfi, Caterina Nuti, Francesca Boffa, Diego Taverni, Mattia Basta, Lorenzo Camela e Federico Mancuso.

 

Torneo regionali Fin-HaBaWaBa – Le foto della Canottieri Arno U11 2016-05-02T12:09:20+00:00
14 04, 2016

Canoa, la Canottieri Arno brilla ai regionali di fondo di Livorno

2016-04-14T09:49:34+00:00

Ottimi risultati per la sezione canoa della Canottieri Arno al Campionato toscano di fondo e CanoaGiovani, organizzato dal Canoa club Livorno e svoltosi nei giorni scorsi sullo Scolmatore in località Stagno: all’evento hanno preso parte oltre 170 atleti iscritti in 34 gare, in rappresentanza di ben 12 società provenienti, alcune delle quali provenienti anche da fuori regione.
La manifestazione ha visto in acqua equipaggi con atleti dagli 8 ai 75 anni di età, di entrambi i sessi, a dimostrazione della straordinaria versatilità di questo sport: per le categorie Ragazzi, Junior, Senior e Master la gara è stata disputata sui 5000 metri ed era valida per il titolo di Campionato toscano di fondo, mentre i giovani atleti Allievi e Cadetti si sono cimentati nei classici 2000 metri del circuito CanoaGiovani.

Nella gara valida come Campionato toscano sono due i titoli conquistati dalla rappresentativa rossocrociata: quello nel K4 maschile Senior da Marco Costa, Lorenzo Napolitano, Gabriele Giannini e Tommaso Renzi, e quello tra i Master nel K1 da Francesco Bernieri. Due sono anche gli argenti, arrivati nella categoria Senior grazie alle prestazioni di Niccolò Ricardi e Pietro Lupo nel K2 maschile, di Marco Ventura nel K1 maschile e di Eleonora Pecunioso nel K1 femminile; in quest’ultima gara a podio anche Elenora Ghetti con un terzo posto. Buone le prestazioni degli altri atleti, che si sono fermati ai piedi del podio: quarto posto, infatti, per il K2 maschile sia tra i Junior con Michele Campani e Andrea Novi, sia tra i Senior con Giacomo Marazzato e Daniele D’Emilio.
Nella prova sui 2000 metri del circuito CanoaGiovani si è distinto con un ottimo terzo posto, tra gli Allievi B K1 4,20, Enrico Donatelli, mentre Matthew Maglia ha comunque ben figurato concludendo ottavo in una categoria che vedeva al via ben quindici giovani atleti; buon quinto posto, infine, per Tommaso Guglielmenti, un piazzamento che lo ha collocato nella prima metà della classifica del K1 Cadetti B.

Soddisfazione è stata espressa dai dirigenti della Canottieri Arno per gli ottimi risultati del settore canoa/kayak, che ha molte potenzialità e può ancora ampliarsi visto l’interesse che questo sport suscita in ragazzi e adulti: per tale ragione la stessa sezione della storica società pisana organizza corsi, sempre aperti, che si svolgono durante tutti i mesi dell’anno e che con la primavera e l’estate possono rappresentare un’occasione in più per fare sana attività sportiva all’aria aperta.

Canoa, la Canottieri Arno brilla ai regionali di fondo di Livorno 2016-04-14T09:49:34+00:00
Load More Posts