Canottaggio – un oro e un bronzo mondiale Junior per Clara Massaria

Al termine di due settimane di attività con la Nazionale, questi i prestigiosi risultati delle atlete Canottieri Arno :

CAMPIONATO DEL MONDO UNDER 23
– Sarasota (FLORIDA-USA), 28 luglio 2019.

Sarah Caverni, Chiara Di Pede

Allegra Francalacci

2- Sarah Caverni, Chiara Di Pede, finale B 11° posto
4- Allegra Francalacci,  finale B 10° posto

COUPE DE LA JEUNESSE Corgeno (ITA) – Lago di Comabbio, 2-4 agosto 2019.
8+ Emma Cuzzocrea finale 8° posto
Niente medaglia invece nella regata inaugurale dell’otto femminile per le altre due toscane in gara alla Coupe, Greta Reali della Limite e la giovanissima Emma Cuzzocrea dell’Arno Pisa: Spagna, Olanda e Gran Bretagna sono una spanna al di sopra di tutte le avversarie e occupano in quest’ordine il podio, mentre le azzurre, con a bordo anche la capitana delle femmine Ilaria Compagnoni, chiudono ottave dietro anche a Francia, Repubblica Ceca, Ungheria e Irlanda.
(Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –)

CAMPIONATO DEL MONDO JUNIOR – Tokyo (JPN), 7-11 agosto 2019.

Clara Massaria

QUATTRO CON FEMMINILE: buona la partenza della barca azzurra e, nonostante sia inizialmente un pelino indietro, si porta al comando con un ritmo di 38 colpi seguita da Germania e Stati Uniti che iniziano a fare pressing sull’Italia che continua la sua corsa sempre al comando e transita prima al passaggio dei 500 metri seguita da USA e Germania praticamente incollate. E sono gli Stati Uniti che a 750 metri passano al comando delle operazioni con l’Italia che, con determinazione, non si lascia sorprendere e rimane attaccata, transitando a metà gara a 5 centesimi di distacco dalla barca statunitense, che ha un colpo in più dell’Italia. Gara combattuta tra Italia, Stati Uniti e Germania per le tre posizioni che contano, ma è la barca azzurra che ai 1500 metri torna a dire la sua davanti agli Stati Uniti per 68 centesimi, quanto basta per consentire alla formazione italiana di sferrare l’attacco finale e portarsi al comando decisamente e con distacco sugli USA. Il finale è tutto italiano, che sfila ancora di più fino a mettere luce tra lei e le inseguitrici. Italia campione del mondo davanti alla Cina che sul finale ha attaccato le battistrada e si è portata quasi a ridosso dell’Italia. Bravissime e straordinarie campionesse. 1. Italia (Bianca Saffirio-SC Esperia, Beatrice Giuliani-SC Milano, Lucrezia Baudino-CUS Torino, Clara Massaria-SC Arno, Giulia Magdalena Clerici-SC Moltrasio- timoniere) 7.19.80, 2. Cina 7.21.78, 3. Germania 7.24.74, 4. USA 7.26.45, 5. Francia 7.26.86, 6. Australia 7.34.25.  (fonte canottaggio.org)
OTTO FEMMINILE: buona la partenza dell’ammiraglia azzurra che, in un punta a punta, è davanti alle altre nei primi duecento metri, dopodiché è il turno della Germania e, praticamente, con tutte le altre barche sulla stessa linea. Al passaggio dei primi 500 metri l’Italia è quinta a 1.32 dalla Germania che continua a fare l’andatura. Tutto ancora è incerto e le azzurre lo sanno bene per cui, palata su palata, iniziano la rincorsa e al passaggio dei metà gara sono risalite di una posizione, quarte a 1.98 dalla Germania che continua la sua corsa verso il traguardo portandosi dietro Cina e Stati Uniti. Al passaggio dei 1500 metri l’Italia è quarta, mentre al comando si piazza la Cina. Negli ultimi quattrocento metri l’Italia attacca la Germania e gli Stati Uniti per un posto sul podio e negli ultimi cento metri sfila sugli Stati Uniti e si piazza al terzo posto al termine di una gara stupenda e piena di colpi di scena. Italia medaglia di bronzo. Bravissime ragazze perché tutte avevano una gara già da smaltire. Straordinarie donne che hanno dimostrato di avere il carattere per lottare alla pari di altre nazioni che dominano da sempre la specialità. 1. Cina 6.35.34, 2. Germania 6.35.93, 3. Italia (Bianca Saffirio-SC Esperia, Beatrice Giuliani-SC Milano, Lucrezia Baudino-CUS Torino, Clara Massaria-SC Arno, Lucia Rebuffo-Rowing Club Genovese, Serena Mossi- SC Lario, Nadine Agyemang-Heard-SC Moltrasio, Arianna Passini-SC Moltrasio, Giulia Magdalena Clerici-SC Moltrasio-timoniere) 6.35.93, 4. USA 6.37.93, 5. Russia 6.51.48. (fonte canottaggio.org)