Canoa

/Canoa
24 07, 2017

Eccellente prestazione della Canoagiovani a San Giorgio di Nogaro

2017-07-24T23:51:04+00:00

Si è tenuta sabato 22 e domenica 23 la seconda prova nazionale Canoagiovani (atleti fino a 14 anni) a San Giorgio di Nogaro a cui la società ha partecipato con la squadra al completo sotto la guida dei tecnici Riccardo Marazzato e Roberto Volpi. Insieme alla competizione riservata ai giovanissimi si è svolta anche una gara interregionale Master (atleti sopra i 35 anni). Dalla manifestazione alla quale hanno partecipato 664 giovani atleti in rappresentanza di 49 società provenienti da tutta Italia la Canottieri Arno torna con sei medaglie e molti piazzamenti ai piedi del podio.

Nella giornata di sabato in cui erano in programma i 2000 metri Enrico Donatelli vince la medaglia d’oro nel K1 Cadetti A, primo posto anche per il K2 5,20 Allievi B con Matthew Maglia e Matteo Terreni che vincono con un distacco di 25 secondi. Quinta posizione per Paolo Bertilotti nella categoria C1 4,20 Allievi B, ottavo posto per Alberto Capellini e Filippo Delaiti nel K2 Cadetti A in una gara che vedeva al via 15 imbarcazioni, settimo posto per Samuele Manni e Davide Zanni nel K2 5,20 Allievi B e decimo posto per Elena Tuuli Bassi nel K1 4,20 Allieve B.

L’allenatore Riccardo Marazzato ha partecipato alla gara per categoria Master A sui 2000 metri vincendo la medaglia d’oro.

Nella giornata di domenica mattina si sono svolte le gare sui 200 metri e Enrico Donatelli raddoppia il successo del giorno prima vincendo prima l’oro nel K1 Cadetti A e poi il bronzo in coppia con Filippo Delaiti nel K2 Cadetti A. Medaglia d’argento nel K2 5,20 Allievi B per Matthew Maglia e Matteo Terreni a 1″60 dal primo posto. Nella categoria K1 Cadetti A quarto posto per Filippo Delaiti e quinto per Alberto Capellini. Nel K1 4,20 Allievi B quarto posto per Samuele Manni e sesto per Davide Zanni. Un buon quarto posto anche per Paolo Bertilotti nel C1 4,20 Allievi B e un quinto posto nel K1 4,20 Allieve B per Elena Tuuli Bassi.

Ottimi risultati che non possono che far contenta l’intera società ed essere di slancio e buon auspicio per il futuro.

Eccellente prestazione della Canoagiovani a San Giorgio di Nogaro 2017-07-24T23:51:04+00:00
28 03, 2017

CANOA, alla Arno il primo titolo italiano della stagione

2017-03-28T12:51:56+00:00

Canottieri Arno riparte con un nuovo progetto per la sezione canoa e la stagione agonistica si apre nel migliore dei modi: Titolo Italiano nel K2 junior femminile. È questo il risultato della trasferta in terra piemontese e precisamente sul lago di Candia (TO) dove si sono svolti i Campionati Italiani di fondo e dove le due sorelle Agostinetti, Alessia e Chiara, non si sono fatte sorprendere chiudendo i 5000 metri davanti ad equipaggi agguerriti. Con una gara tatticamente perfetta hanno chiuso le speranze delle avversarie già dalla partenza difendendosi dagli attacchi, controllando il finale e assicurandosi il gradino più alto del podio in 22’23’’45 davanti alle atlete del Canoa Club Livorno (22’35’’02) e alla Marina Mercantile di Trieste (22’49’’70).

Un bel successo, meditato e costruito in riva all’Arno e nella nuova sede del Canale dei Navicelli da poco allestita che permette allenamenti in tutte le stagioni, dove si sono unite le forze tra atleti e tecnici pisani e livornesi per far risorgere questo sport che, dopo i grandi risultati di alcuni anni or sono, si era un po’ “rilassato”. D’altronde le realtà pisane e quelle livornesi hanno sempre dato grandi campioni in questa pur giovane disciplina e questo nuovo progetto di rilancio che vede la Canottieri Arno e l’Unione Canoisti Livornesi fare sistema è preso come esempio anche dalla Federazione Italiana Canoa e dal suo presidente Luciano Bonfiglio.

Con Alessia e Chiara Agostinetti anche il resto della squadra ha fatto la sua parte e, pur essendo ad inizio stagione, la Canottieri Arno torna dalla trasferta anche con un bronzo nel k2 senior femminile con Giulia Paolicchi ed Eleonora Ghetti impegnate nei 5000 metri contro equipaggi “professionisti” delle Fiamme Azzurre e della Canottieri Padova.

Buon quinto posto sulla lunga distanza per Piero Ribaldi nella categoria Master con che in mezzo a tanti giovani ha saputo farsi onore.

A testimonianza che questo sport è idoneo a tutte le età la Società comunica che sono ancora aperte le iscrizioni ai corsi del Centro di Avviamento allo Sport dedicato ai ragazzini che vogliono “navigare” il fiume in questo inizio primavera così come ci si può iscrivere ai corsi dedicati agli adulti.

CANOA, alla Arno il primo titolo italiano della stagione 2017-03-28T12:51:56+00:00
13 03, 2017

Canoa, ottima prestazione della Canottieri Arno ai campionati regionali 2000 metri a Livorno

2017-03-13T12:45:11+00:00

Si sono tenuti domenica 12 marzo a Stagno sullo Scolmatore i campionati regionali 2000 metri in campo corto e le gare regionali 2000 metri per la Canoagiovani.  In una bella giornata di sole e davanti a una buona cornice di pubblico si sono dati battaglia 101 atleti in rappresentanza di sette società toscane. Ottime le prestazioni degli atleti agonisti della Canottieri Arno guidati dal tecnico Giacomo Marazzato che conquistano ben cinque titoli regionali e una buona collezione di medaglie.

Nella categoria K1 Junior femminile vince il titolo Chiara Agostinetti e Matilda Da Tofori conquista il terzo posto. Nella categoria K2 Junior femminile, al termine di una gara molto combattuta ha la meglio l’equipaggio Alessia Agostinetti e Matilda Da Tofori che vince la medaglia d’oro. Alessia Agostinetti si ripete andando a vincere l’oro anche nella categoria K1 Senior femminile seguita al secondo posto da un’altra atleta della Canottieri Arno, Eleonora Ghetti. Nella stessa gara arriva quarta Giulia Paolicchi a un solo secondo dalla terza posizione. Chiara Agostinetti raddoppia vincendo il titolo toscano anche nella categoria K1 Under 23 femminile. Il quinto titolo arriva nella categoria K2 Senior femminile dove Eleonora Ghetti e Giulia Paolicchi conquistano il gradino più alto del podio. Buona prestazione poi per il K2 Senior maschile dove Vito Giannico, al debutto oggi, e Stefano Lupo raggiungono la quarta posizione.

Ottimi anche i risultati delle gare della Canoagiovani (categorie fino a 14 anni) dove gli atleti sotto la guida dei tecnici Alice Fagioli e Riccardo Marazzato hanno vinto diverse medaglie. Nella categoria K1 4,20 Allievi B maschile Matthew Maglia vince la medaglia d’argento, nella categoria C1 4,20 Allievi B maschile, nella difficile specialità della canadese, è medaglia d’oro per Paolo Bertilotti. Per la categoria K1 Cadetti A maschile Enrico Donatelli si piazza sul terzo gradino del podio e alle sue spalle quarto posto per Valentino Benvenuti. Vincono poi la medaglia d’oro gli equipaggi Filippo Delaiti – Alberto Capellini e Matteo Terreni – Samuele Manni rispettivamente nelle categorie K2 Cadetti A maschile e K2 5,20 Allievi B maschile.

Una prestazione determinata di tutta la squadra per un settore, quello della canoa, che all’interno della Canottieri Arno si dimostra in costante crescita.

 

Canoa, ottima prestazione della Canottieri Arno ai campionati regionali 2000 metri a Livorno 2017-03-13T12:45:11+00:00
6 03, 2017

CANOA è argento al campionato italiano invernale 2.000 metri

2017-03-15T12:32:38+00:00

Castel Gandolfo (RM) 5 marzo 2017
Apertura di stagione, per l’acqua piatta, con i consueti duemila metri, protagonisti del Campionato italiano invernale presso la sede del rinnovato centro federale. Sulla linea di start del lago di Castel Gandolfo, bagnati da qualche goccia di pioggia, più di 500 atleti appartenenti a 57 società italiane si sono dati battaglia su un percorso in circuito lungo: un mix tra resistenza e velocità con un primo appuntamento utile per testare lo stato di forma dei pagaiatori italiani al termine del periodo di preparazione invernale.

Prestazioni eccellenti tra gli Junior.  Nel K2 Junior Femminile la coppia varesina formata da Teresa Isotta e Petra Giuliano (CK Sestese) in 8’49”60 batte di circa tre secondi le sorelle Alessia e Chiara Agostinetti (Can. Arno) 8’53”10  , avversarie di categoria.

Giornata di gare caratterizzata inizialmente da alcuni problemi di rilevazione dei tempi cronometrici, inconveniente che ha rallentato la manifestazione per alcuni minuti; una volta risolto il problema la gara è ripresa senza ulteriori intoppi fino alla fine, eccezion fatta per la dovuta sospensione a causa delle condizioni meteo che hanno spinto gli organizzatori, a tutela degli atleti, a fermare l’evento odierno per due ore; spuntato nuovamente il sole, i pagaiatori sono così potuti tornare in acqua per chiudere al meglio la giornata.

Risultati nel dettaglio disponibili al link http://www.federcanoa.it/risultati-on-line-1.html

(fonte notizia :federcanoa.it)

CANOA è argento al campionato italiano invernale 2.000 metri 2017-03-15T12:32:38+00:00
10 09, 2016

Arno Pisa protagonista alla finale nazionale del “Canoagiovani”

2016-09-12T09:25:15+00:00

Arno Pisa: una vittoria e altre piazzamenti importati alle finali nazionali del “Canoagiovani”. Sul Lago di Caldonazzo in Trentino si sono svolte le finali nazionali del “canoagiovani” e meeting delle regioni. La Arno Pisa si è resa protagonista nella più importante manifestazione nazionale dedicata alla canoa giovanile. Numero importante di partecipanti alla manifestazione di baby canoisti dove hanno partecipato oltre 1000 atleti di età compresa fra i 9 e i 14 anni, in rappresentanza delle oltre 80 società provenienti da 20 regioni d’Italia. Inoltre grazie ad un meteo favorevole alle gare i piccoli canoisti si sono potuti esprimere al meglio. Questa importante manifestazione conclude la stagione 2016 per la “Canoagiovani”. La Stagione 2016 si è dimostrata ricca di insiedie, trasformate abilmente in opportunità dallo staff Canoa/Kayak della Arno Pisa. I tecnici Marazzato Riccardo e Giacomo sono riusciti grazie alle loro competenze tecniche, passione e tenacia, a dare nuova linfa vitale al movimento della pagaia a Pisa, portando le giovani leve ad imporsi su campi di regata nazionali con prestazioni brillanti.

Nello specifico i baby canoisti della Canottieri Arno Pisa ASD hanno ben figurato riuscendo ad esaltarsi e portando a casa una vittoria sul panorama nazionale oltre ad altri piazzamenti importanti. Inoltre alcuni atleti della Arno Pisa hanno preso parte al prestigioso meeting delle regioni, selezione dei migliori giovani canoisti toscani. Di seguito i risultati:

  • K1 2.000 m. Cadetti B Maschile 7° GUGLIELMENTI TOMMASO
  • K1 4,20 2.000 m. Allievi B Maschile 5° MAGLIA MATTHEW
  • K2 2.000 m. Cadetti B Maschile 8° BASSI FILIPPO JALMARI, LUCARIELLO ANDREA
  • K2 5,20 2.000 m. Allievi B Maschile, 4° DONATELLI ENRICO MARTIRE MASSIMILIANO
  • K1 4,20 200 m. Allievi B Maschile 3° DONATELLI ENRICO
  • K1 4,20 4×200 m. Allievi B Maschile 2° MAZZARA SIMONE MARTIRE MASSIMILIANO, PALLIOLA FABIANO, DONATELLI ENRICO
  • K4 200 m. Cadetti B Maschile 5° SPURIO FLAVIO BASSI FILIPPO JALMARI LUCARIELLO ANDREA, MANFREDI ANDREA
  • K1 200 m. Cadetti B Maschile 5° GUGLIELMENTI TOMMASO
  • K1 200 m. Cadetti B Maschile 3° BASSI FILIPPO JALMARI
  • K1 4,20 200 m. Allievi B Maschile 2° DONATELLI ENRICO
  • K1 4,20 200 m. Allievi B Maschile 5° MAGLIA MATTHEW
  • K2 5,20 200 m. Allievi B Maschile 1° DONATELLI ENRICO MAGLIA MATTHEW.

Ricordiamo che nel mese di settembre ripartono i corsi di kayak per i bambini  con una nuova promozione di tre prove gratuite ad incentivo dei nuovi aspiranti baby canoisti, il nostro staff vi aspetta per farvi provare l’emozione del kayak.

Arno Pisa protagonista alla finale nazionale del “Canoagiovani” 2016-09-12T09:25:15+00:00
22 07, 2016

La Canoa di nuovo in Arno

2016-07-31T18:09:54+00:00

Nelle acque dell’Arno antistanti la Società rosso crociata, sono andati in scena i campionati regionali di Canoa sui 200 metri con prove di sui 2000 metri  riservate alle categorie giovanili, dove si sono cimentati i migliori atleti della toscana e non solo; la manifestazione ha infatti coinvolto nove società con presenze dalla Sicilia e dalla Liguria.
La Canottieri Arno dopo aver organizzato per il canottaggio la regata Navicelli Marathon e per il nuoto il Trofeo Torre Pendente ha risposto così a Pisa Citta Europea dello Sport 2016, ospitando circa trecento atleti.

I canoisti pisani impegnati  hanno avuto un ruolo da protagonisti vincendo ben 5 titoli regionali, con Piero Ribaldi nella specialità del K1 200 metri Master H, con Francesco Bernieri nel K1 200 metri Master A nella gara che ha visto sul secondo gradino del podio l’altro atleta della Arno Gabriele Giannini, con il K2 200 metri Senior Femminile di Ghetti-Pecunioso, con Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri nel  K2 200 metri Master A e infine il quinto titolo è arrivato dalla disciplina regina, quella del  K4 200 metri Senior formato da Ventura-Ricardi-Lupo-Gagliardi con la terza posizione in questa gara ottenuta da Costa-Giannini-Renzi-Napolitano.

Nelle altre categorie si sono viste prove importanti ma meno fortunate, di seguito i risultati: K2 200 m. Senior Maschile dove gli equipaggi della arno si sono piazzati rispettivamente 3° con Ricardi-Lupo, 4° con Costa-Giannini e 5° con Renzi-Napolitano. Nel K1 200 m. Senior Femminile 2° Eleonora Pecunioso e 3° Eleonora Ghetti. K1 200 m. Senior Maschile 3° Marco Ventura e 4° Gianmarco Gagliardi. K1 200 m. Junior Maschile sesta piazza per Campani Michele.
Infine da evidenziare i risultati ottenuti nel settore giovani K2 5,20 200 metri Allievi B Maschile un terzo posto per i nostri piccoli canoisti Donatelli-Maglia. K1 4,20 200 metri e 2000 metri Donatelli Enrico si impone in prima posizione portando a casa due belle medaglia d’oro, mentre nella gara successiva Matthew Maglia conclude anch’esso a medaglia sul terzo gradino del podio nei 200 metri. Nel K2 200 metri Cadetti B Maschile Jalmari-Guglielminetti in grande spolvero concludono in prima posizione.

C’è grande soddisfazione in Società per la buona riuscita dell’evento così come da parte dei tecnici Giacomo e Riccardo Marazzato che durante l’inverno hanno puntualmente preparato la squadra.

La Canoa di nuovo in Arno 2016-07-31T18:09:54+00:00
15 07, 2016

La Canoagiovani della Arno Pisa in evidenza sul Lago di Candia

2016-07-15T11:03:51+00:00

Lo scorso weekend si sono svolte le gare della seconda tappa del circuito “Canoagiovani”. I piccoli Canoisti della Arno Pisa hanno preso parte alla seconda prova interegionale “Canoagiovani” presso Candia in cui erano presenti ben 533 atleti in rappresentanza di 45 società in due intensi giorni di gara. I nostri baby canoisti sono stati messi a dura prova dal caldo torrido con temperature vicine ai 40°, nonostante questo si sono cimentati in agguerrite battaglie in acqua alla conquista delle prestigiose medaglie di categoria. Vogliamo ricordare che la “Canoagiovani” rappresenta il più importante circuito agonistico a livello giovanile promosso annualmente dalla FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak). La Arno Pisa partecipa da molti anni a questo prestigioso circuito, dimostrandosi così una costante di queste importanti manifestazioni giovanili.
Di seguito i risultati: sulla distanza dei 2000 metri le nostre piccole leve hanno ottenuto nel k1 Cadetti B (13 anni) maschile un 13° piazzamento di GUGLIELMENTI TOMMASO e 4° posto di BASSI FILIPPO JALMARI, mentre nel k1 4.20 Allievi B (10 anni) Maschile un 8° posto di MAGLIA MATTHEW ed uno splendido oro per DONATELLI ENRICO. Inoltre sulla classica distanza della velocità dei 200 metri categoria K1 Cadetti B maschile Argento per BASSI FILIPPO JALMARI riscattando così la medaglia di legno sui 2000 metri, si conferma ancora DONATELLI ENRICO sui 200 metri ottenendo un argento che vale come un oro. infine il K2 5,20 200 m. Allievi B Maschile di DONATELLI ENRICO e MAGLIA MATTHEW ottengono una 5° piazza a pochi centesimi dal podio, buona prestazione che lascia ben sperare per il futuro della canoa.

La Canoagiovani della Arno Pisa in evidenza sul Lago di Candia 2016-07-15T11:03:51+00:00
29 06, 2016

Canoa protagonista ai Campionati Italiani Master

2016-06-30T18:21:06+00:00

La Arno Pisa protagonista ai campionati italiani Master di Canoa che si sono svolti sabato e domenica a San Giorgio di Nogaro, La sezione Canoa/Kayak in gran spolvero grazie a Piero Ribaldi, Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri
Ben 46 le società provenienti da tutta Italia e oltre 400 gli atleti partecipanti in gara sull’Ausa di Corno. I nostri tre atleti sono riusciti a conquistare ben cinque medaglie ed un titolo ai campionati italiani assoluti Master. Il tecnico Giacomo Marazzato ha accolto con entusiasmo i risultati ottenuti.
Nella Categoria Master H Piero Ribaldi si laurea Campione Italiano sulla classica distanza dei 1000 metri in K1. Mentre sulle distanze di velocità pura come il k1 500 metri e K1 200 metri ottiene un argento ed un bronzo rispettivamente, dietro ad atleti pluri-titolati e specialisti della distanza.
Nella Categoria Master A Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri ottengono in K2 un argento sui 5000 metri, ed un quinto piazzamento sui 500 metri ed quarto posto sui 1000 metri a pochi secondi dal Podio. Infine nella specialità del K1 500 Riccardo Marazzato ottiene uno spledido argento grazie ad una brillante performance.
Tanta soddisfazione per i risultati ottenuti, frutto del sacrificio e della passione dei singoli ma anche dell’affiatamento che si respira vivendo questo gruppo della sez.Canoa/Kayak, e in particolare quello del Corso Adulti Canoa.

Canoa protagonista ai Campionati Italiani Master 2016-06-30T18:21:06+00:00
6 06, 2016

Lorenzo Pagni la vera novità del galeone pisano

2016-06-06T15:52:04+00:00

L’unica e vera  novità del galeone pisano che parteciperà quest’anno alla Regata delle Repubbliche marinare è un “canoista” della Canottieri Arno. Si tratta di Lorenzo Pagni, in forza alla sezione canoa della Arno da un po’ di tempo, atleta di buon livello e dalle ottime qualità fisiologiche, detentore di un paio di titoli nazionali e più volte chiamato a vestire la maglia Azzurra come in occasione degli internazionali di Zagabria o di Brandeburgo .

Dopo essersi allenato più volte al remergometro, classico strumento per la preparazione invernale del canottaggio, sul quale ha dimostrato da subito buoni valori e dopo un corso intensivo di voga è stato chiamato a far parte dello staff del Galeone pisano con buone probabilità di rimanere tra gli 8 atleti effettivi.

La Regata quest’anno si terrà ad Amalfi domenica 12 giugno e chissà se l’equipaggio rosso crociata non riesca ad imitare gli avversari di Venezia che per rinnovare l’equipaggio e tornare a vincere hanno chiamato proprio alcuni canoisti di livello che, con le loro qualità fisiche, si sono subito adattati alle nuove tecniche.

 

Lorenzo Pagni la vera novità del galeone pisano 2016-06-06T15:52:04+00:00
1 06, 2016

Canoa/Kayak, la Canottieri Arno in evidenza a Roffia

2016-06-01T11:30:13+00:00

Nutrita partecipazione della Canottieri Arno alla gara interregionale di canoa ospitata domenica 22 maggio dalla Canoa San Miniato A.S.D. nella bella cornice del Bacino Remiero di Roffia: all’evento hanno preso parte oltre 230 atleti iscritti in 70 gare, in rappresentanza di ben 14 società. Inoltre, la manifestazione ha visto in acqua equipaggi con atleti dagli 8 ai 75 anni di età, a dimostrazione della straordinaria versatilità di questo sport. La Sez.Canoa/Kayak della Canottieri Arno Pisa ha presentato ben diciotto atleti. Questo dato costituisce di per sé una bella notizia e testimonia l’impegno dei tecnici Giacomo e Riccardo Marazzato nel ravvivare in città la passione per una disciplina affascinante quanto impegnativa come il kayak velocità.

 

La gare si sono disputate sulle distanze olimpiche di 200 metri e 1000 metri per tutte le categorie d’età, fatta eccezione per le categorie appartenenti alla Canoa Giovani, ovvero Cadetti ed Allievi. Quest’ultime hanno gareggiato sulla classica distanza dei 2000 metri con giro di boa anzichè sul singolo chilometro. Di seguito i risultati delle competizioni, in rigoroso ordine di svolgimento.

 

Canottieri Arno subito in evidenza nel k1 200 metri Allievi B, dove Enrico Donatelli ha centrato un bel secondo posto; bravo anche Matthew Maglia, quinto. Buona prova dei due giovani canoisti anche sulla distanza lunga, che li ha visti rispettivamente quinto e ottavo al traguardo. La velocità ha sorriso anche ai Cadetti B, che hanno centrato la vittoria con Filippo Bassi e classificato al quinto posto Tommaso Guglielmenti con un tempo prossimo al limite che sarebbe valso il podio. Ottima prova anche sui 2000 metri, dove Guglielmenti si è ripetuto e Bassi ha ottenuto il terzo tempo.

 

Nella affollata categoria Ragazzi, prestazione incoraggiante di Filippo Novi, che ha sfiorato la qualificazione alla finale dei 200 metri al mattino e lottato nella sua batteria dei 1000 al pomeriggio, concludendo settimo. Tra i Senior invece, un po’ di rimpianto per Marco Ventura, quinto per pochi centesimi nel k1 200  dopo aver pagaiato nelle posizioni di testa fin dalla partenza. Buona comunque la sua prova su una distanza in generale poco amica per uno specialista del fondo. Da segnalare la solita bella prova di Eleonora Ghetti ed Eleonora Pecunioso, rispettivamente terza e seconda nel k1 femminile sia nella prova di velocità che sui 500 metri, e in seguito d’argento nel k2 500 alla prima uscita ufficiale come equipaggio. Otto gli atleti schierati dalla Arno ai nastri di partenza del k2 200, dove la coppia formata da Riccardo Marazzato e Francesco Bernieri festeggia un bel terzo posto in una gara tirata, disputata a bordo di un’imbarcazione prestata dalla società ospitante con un gesto di grande ospitalità. Ai piedi del podio il duo Lupo/Riccardi, seguiti al sesto posto dall’equipaggio esordiente Costa/Giannini e al settimo da Renzi/Napolitano. Marazzato/Bernieri hanno poi bissato il bronzo sulla distanza classica dei 1000 metri con Costa/Giannini e Renzi/Napolitano, rispettivamente quarti e quinti. La manifestazione si è chiusa con il k4 1000, che ha portato alla Canottieri il bronzo con Lupo/Pagni/Riccardi/Ventura e ha visto il quinto posto di Costa/Giannini/Napolitano/Renzi, questi ultimi a bordo di un’imbarcazione gentilmente messa a disposizione per l’evento dai viareggini del Canoa Kayak Versilia.

 

 

Canoa/Kayak, la Canottieri Arno in evidenza a Roffia 2016-06-01T11:30:13+00:00
Load More Posts